(ANSA) - BELGRADO, 10 OTT - Il Fondo Monetario Internazionale (Fmi) ha rivisto al rialzo le previsioni di crescita del prodotto interno lordo dell'Ungheria per il 2018, passando dal 3,8% stimato in primavera, all'attuale 4%. Secondo l'ultimo World Economic Outlook dell'Fmi, nel 2019, invece, la crescita del Paese decelererà al 3,3%. Le stime del Fondo Monetario indicano che l'Ungheria registrerà quest'anno una delle crescite del Pil più sostanziose nell'area della cosiddetta 'Emerging and Developing Europe'. Nel 2018, solo la Polonia (4,4%) farà meglio, seguita da Romania, Serbia e appunto Ungheria (4%), dalla Bulgaria (3,6%) e dalla Croazia (2,8%). Le previsioni dell'Fmi rimangono più basse di quelle del governo, che ha previsto una crescita del Pil del 4,3% quest'anno.(ANSA).

regional cooperation for European Integration and sustainable development